Cambio mutuo

Il mutuo è un finanziamento di lunga durata, e questa caratteristica lo espone in modo importante alla possibilità che le condizioni proprie o del mercato cambino rispetto al momento dell’accensione.

Cambiare mutuo è oggi possibile, vediamo in breve quali sono le opzioni a disposizione:

  • Surroga Mutuo: la surrogazione del mutuo ipotecario è l’operazione con cui si “sposta” il mutuo da una banca ad un’altra. L’operazione è gratuita (per legge), ma è vincolata all’accettazione della surroga da parte della nuova banca.
  • Rinegoziazione Mutuo: la possibilità di rinegoziare il mutuo consente al cliente di richiedere alla banca la variazione di una o più condizioni del proprio contratto di mutuo. Il cliente può proporre in qualsiasi momento una rinegoziazione alla banca (ad esempio per modificare la durata o altri parametri).
  • Sostituzione Mutuo: un mutuo può essere sostituito da un altro mutuo stipulato presso un altro istituto di credito. Per eseguire una sostituzione, è necessario estinguere il vecchio mutuo e contestualmente accenderne uno nuovo; tuttavia questa operazione comporta dei costi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *